???main.contenutipagina??? | ???main.menuprincipale??? | ???main.ricerca???

Otto per mille


Dati statistici sulle scelte dei contribuenti e sugli importi dell'otto per mille destinati allo Stato ed alle Confessioni Religiose. Ai fini dell'interpretazione dei dati si ricorda che per la Chiesa Cattolica, a differenza delle altre Confessioni, il meccanismo prevede l'erogazione di un acconto e di un conguaglio (riferito al terzo anno precedente). Nel caso di scelte non espresse il riparto è effettuato nella stessa proporzione delle scelte espresse, con l'eccezione di alcune Confessioni che hanno deciso di rinunciare alla quota loro spettante delle scelte non espresse. La voce anomalie si riferisce a scelte espresse che presentano irregolarità. Per ulteriori informazioni sul funzionamento dell'otto per mille può essere consultato il sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, sia rispetto alle intese con le Confessioni Religiose, sia per la quota a diretta gestione statale.
(I dati statistici e la normativa relativi al cinque per mille sono invece disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate, nella sezione dedicata)
La modalità di esposizione dei dati di questa sezione del sito è in linea con la deliberazione della Corte dei Conti n.16 del 23/10/2014.



Per approfondire: dettaglio regionale delle scelte per anno di erogazione

Per approfondire: dati annualità precedenti al 2008

Annualità precedenti al 2008

(All.1 Delibera 16/2014 Corte dei Conti - pag.80 e successive)